A Qualcuno Piace Curioso – Sett.3

Come è arrivata la grappa a Venezia? Dove trovavano i materiali per costruire i palazzi veneziani? Scopriamolo assieme con la terza settimana di “A qualcuno piace curioso” la rubrica del Gruppo Remiero Rivierasco sulle curiosità del veneziano.

A QUALCUNO PIACE CURIOSO – Pillole, aneddoti, leggende e ricorrenze della nostra laguna, da Venezia al Naviglio Brenta. Perchè la valigia ideale è la curiosità…..

Curiosità della settimana:

Estate 1786

“Le rive sono abbellite da giardini e da padiglioni, piccoli villaggi si affacciano alla sponda, costeggiata a tratti dall’animata strada maestra. Poiché il corso del fiume è regolato da chiuse, bisogna spesso fare delle piccole soste, di cui si può approfittare per dare un’occhiata al paese e per gustare i frutti che vengono offerti in abbondanza. Poi si risale sul battello e si continua la nostra via, attraverso un mondo vivace, tutto fertilità e animazione.”

Dalla descrizione che Goethe scrisse nel suo viaggio lungo il Naviglio Brenta.

Rive del Naviglio in un dipinto dell’epoca

15 Settembre 1307

I giustizieri vecchi, la magistratura della repubblica veneta, preposta al controllo sulle corporazioni di mestiere, approva lo statuto dei rappresentanti degli artigiani addetti alla fabbricazione di remi e forcole.

L’antica arte dei remieri

Un qualche giorno nel 1500…

“Conserva la vita a chi lo beve togliendo ai corpi ogni putritudine, custodisce e ripara, prolunga la vita, vivifica gli spiriti vitali, scalda lo stomaco, conforta il cervello, acuisce l’ intelletto, chiarifica la vista et ripara la memoria”

Siamo nel 1500, arrivava a Venezia dal Montello. Scoperta dai monaci….era la grappa.

Realizzazione della grappa all’epoca

15 Dicembre 1549

Per il gran gelo si va a piedi sul canale della #Giudecca. Si cammina dalle Zattere alla Giudecca. La città si riempie di mendicanti a causa dell’estrema carestia causata dal maltempo.

Dipinto che rappresenta la glaciazione

1583

Il senato veneziano propone di smontare l’anfiteatro romano di Pola, usato in passato per i combattimenti tra gladiatori e trasportarlo pezzo per pezzo e ricostruirlo a Venezia. A sventare tal proposito fu soprattutto il senatore Gabriele Emo. Per questo, una lapide a perenne memoria e gratitudine è posta sull’arena.

Dettaglio dell’arena della città croata di Pola

Per seguire tutte le nuove curiosità giornalmente, seguiteci sulla pagina Facebook o con l’Hashtag #aqualcunopiacecurioso
Troverete comunque un riepilogo settimanale di “A Qualcuno Piace Curioso” seguendoci qui sul sito o sui nostri canali social.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Gruppo Remiero Rivierasco?
Seguici sui nostri Social Network o iscriviti al sito per non perderti nessuna notizia!

|

Hai qualche domanda da farci? Qualche consiglio o critica sui nostri articoli?
Non esitare a contattarci!
Visita la pagina Contatti per trovare tutti i modi con cui è possibile parlare con noi. Cercheremo di rispondere il prima possibile a tutte le vostre domande!

A qualcuno piace curioso

A Qualcuno Piace Curioso – Episodio 11

Oggi su “A qualcuno piace curioso” scopriremo uno scorcio dell’assassinio di Lorenzino De’ Medici, come si vestivano i fruttivendoli Veronesi per distinguersi nel mercato di Rialto e molto altro!

Approfondisci >
A qualcuno piace curioso

A Qualcuno Piace Curioso – Sett.10

Questa settimana su “A qualcuno piace curioso” ci immergiamo nel 1200 per conoscere degli aneddoti sulla vita dell’epoca e scopriamo un dipinto del 1700 che rappresenta come erano le chiuse di Dolo un tempo.

Approfondisci >