A Qualcuno Piace Curioso – Sett.3

Come è arrivata la grappa a Venezia? Dove trovavano i materiali per costruire i palazzi veneziani? Scopriamolo assieme con la terza settimana di “A qualcuno piace curioso” la rubrica del Gruppo Remiero Rivierasco sulle curiosità del veneziano.

A QUALCUNO PIACE CURIOSO – Pillole, aneddoti, leggende e ricorrenze della nostra laguna, da Venezia al Naviglio Brenta. Perchè la valigia ideale è la curiosità…..

Curiosità della settimana:

Estate 1786

“Le rive sono abbellite da giardini e da padiglioni, piccoli villaggi si affacciano alla sponda, costeggiata a tratti dall’animata strada maestra. Poiché il corso del fiume è regolato da chiuse, bisogna spesso fare delle piccole soste, di cui si può approfittare per dare un’occhiata al paese e per gustare i frutti che vengono offerti in abbondanza. Poi si risale sul battello e si continua la nostra via, attraverso un mondo vivace, tutto fertilità e animazione.”

Dalla descrizione che Goethe scrisse nel suo viaggio lungo il Naviglio Brenta.

Rive del Naviglio in un dipinto dell’epoca

15 Settembre 1307

I giustizieri vecchi, la magistratura della repubblica veneta, preposta al controllo sulle corporazioni di mestiere, approva lo statuto dei rappresentanti degli artigiani addetti alla fabbricazione di remi e forcole.

L’antica arte dei remieri

Un qualche giorno nel 1500…

“Conserva la vita a chi lo beve togliendo ai corpi ogni putritudine, custodisce e ripara, prolunga la vita, vivifica gli spiriti vitali, scalda lo stomaco, conforta il cervello, acuisce l’ intelletto, chiarifica la vista et ripara la memoria”

Siamo nel 1500, arrivava a Venezia dal Montello. Scoperta dai monaci….era la grappa.

Realizzazione della grappa all’epoca

15 Dicembre 1549

Per il gran gelo si va a piedi sul canale della #Giudecca. Si cammina dalle Zattere alla Giudecca. La città si riempie di mendicanti a causa dell’estrema carestia causata dal maltempo.

Dipinto che rappresenta la glaciazione

1583

Il senato veneziano propone di smontare l’anfiteatro romano di Pola, usato in passato per i combattimenti tra gladiatori e trasportarlo pezzo per pezzo e ricostruirlo a Venezia. A sventare tal proposito fu soprattutto il senatore Gabriele Emo. Per questo, una lapide a perenne memoria e gratitudine è posta sull’arena.

Dettaglio dell’arena della città croata di Pola

Per seguire tutte le nuove curiosità giornalmente, seguiteci sulla pagina Facebook o con l’Hashtag #aqualcunopiacecurioso
Troverete comunque un riepilogo settimanale di “A Qualcuno Piace Curioso” seguendoci qui sul sito o sui nostri canali social.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Gruppo Remiero Rivierasco?
Seguici sui nostri Social Network o iscriviti al sito per non perderti nessuna notizia!

|

Hai qualche domanda da farci? Qualche consiglio o critica sui nostri articoli?
Non esitare a contattarci!
Visita la pagina Contatti per trovare tutti i modi con cui è possibile parlare con noi. Cercheremo di rispondere il prima possibile a tutte le vostre domande!

Avviso accesso in remiera

Causa emergenza sanitaria in corso, gli orari di apertura della Remiera potrebbero variare in base ai più recenti decreti ministeriali. Si consiglia di contattarci. In questo periodo gli ingressi sono contingentati ed è necessaria la prenotazione per poter accedere alla Remiera.