A Qualcuno Piace Curioso – Episodio 11

Oggi su “A qualcuno piace curioso” scopriremo uno scorcio dell’assassinio di Lorenzino De’ Medici, come si vestivano i fruttivendoli Veronesi per distinguersi nel mercato di Rialto e molto altro!
Se la rubrica vi affascina, lasciateci un commento su come eventualmente migliorare questi appuntamenti giornalieri. Grazie!

A QUALCUNO PIACE CURIOSO – Pillole, aneddoti, leggende e ricorrenze della nostra laguna, da Venezia al Naviglio Brenta. Perché la valigia ideale è la curiosità…

Curiosità di oggi:

31 agosto 1337

Il castello di #mestre viene ceduto a Venezia dagli Imperiali a seguito degli accordi presi in occasione della lega contro gli Scaligeri di Verona.

Torre del castello di Mestre

4 febbraio 1270

Viene pubblicato il “capitolare” o mariegola dei fioleri, ossia i fabbricanti di fiale di vetro.

Capitolare Mariegola

24 febbraio 1548

Sulla porta della chiesa di San Polo, dalla quale usciva dopo aver ascoltato la messa domenicale, viene assassinato Lorenzino De’ Medici. Nella città lagunare, covo di spie medicee ed imperiali, Lorenzino era molto più esposto che in Francia e i tentativi per ucciderlo e vendicare la morte del duca Alessandro si moltiplicarono. La situazione si complicò ulteriormente quando, tra la fine del 1547 e l’inizio del 1548, quasi tutti i fiorentini lasciarono Venezia e si spostarono in Francia e Lorenzino rimase isolato. Costui abitava a San Giobbe e si era trasferito successivamente a San Polo per stare più vicino a Elena Barozzi, moglie del Patrizio Antonio Zantani che amava perdutamente di un amore non ricambiato.

San Polo

2 marzo 1430

Si decreta che le donne non possono usare zoccoli alti più di 10 cm derivanti dalla necessità di non infangarsi nelle strade non ancora selciate. La moda degli zoccoli era divenuta una vera mania. le signore facevano a gara nell’usarli sempre più alti, tanto che spesso erano costrette a farsi sorreggere dai cavalieri serventi anche per fare pochi passi.

16 maggio 1664

Dal senato viene soppresso l’obbligo per i fruttivendoli veronesi di portare un cappello di colore turchino mentre esercitano al mercato di Rialto questo per distinguerli dai fruttariolidi di San Nicolò che godevano di privilegi speciali mal visti dai colleghi scaligeri.

Fruttivendoli mercato di Rialto

23 febbraio 1474

Un decreto proibisce le tradizionali cacce ai tori ed ai porci in piazza San Marco, consuete in occasione della festa del Giovedì Grasso durante il carnevale.

Caccia in piazza San Marco

7 marzo 1814

Al caffè Florian il generale francese Daurier legge il bollettino delle vittorie riportate da Napoleone. Le argute interruzioni, le battute di spirito e le allegre risate dei presenti provocano un decreto di chiusura del locale con la motivazione: “per gli imprudenti commenti fatti nel caffè Florian alle vittorie del nostro sovrano”.

Caffè Florian entrata

Per seguire tutte le nuove curiosità giornalmente, seguiteci sulla pagina Facebook o con l’Hashtag #aqualcunopiacecurioso
Troverete comunque un riepilogo settimanale di “A Qualcuno Piace Curioso” seguendoci qui sul sito o sui nostri canali social.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Gruppo Remiero Rivierasco?
Seguici sui nostri Social Network o iscriviti al sito per non perderti nessuna notizia!

|

Hai qualche domanda da farci? Qualche consiglio o critica sui nostri articoli?
Non esitare a contattarci!
Visita la pagina Contatti per trovare tutti i modi con cui è possibile parlare con noi. Cercheremo di rispondere il prima possibile a tutte le vostre domande!

A qualcuno piace curioso

A Qualcuno Piace Curioso – Sett.10

Questa settimana su “A qualcuno piace curioso” ci immergiamo nel 1200 per conoscere degli aneddoti sulla vita dell’epoca e scopriamo un dipinto del 1700 che rappresenta come erano le chiuse di Dolo un tempo.

Approfondisci >